SPEDIZONE VELOCE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 25€

L'ingrediente innovativo per lo sbiancamento dei denti: il pap gel

L'ingrediente innovativo per lo sbiancamento dei denti: il pap gel

Come sbiancare i denti con un metodo fai da te, comodamente a casa grazie ad al metodo rivoluzionario del pap gel.

Perché rinunciare ad avere un sorriso luminoso? Pap gel è la risposta efficace per ottenere uno sbiancamento dei denti senza dover andare dal dentista e risparmiandosi così costose sedute e trattamenti non sempre privi di conseguenze.

Sbiancamento dal dentista vs sbiancamento dei denti domestico

Fino ad oggi, erano in pochi coloro che riconoscevano la validità dei metodi casalinghi per sbiancare i denti. Ma oggi le cose sono cambiate, e scegliere di sbiancare i denti in modo autonomo, non solo è efficace ma ha dei vantaggi non indifferenti rispetto ai metodi tradizionali a base di perossido d'idrogeno, proposti dagli studi dentistici.

Fino ad ora quando si parlava di sbiancamento denti a casa, si faceva riferimento a soluzioni non sempre in grado di garantire risultati accettabili e duraturi. Con il rischio, fra l'altro, di compromettere la salute dei propri denti. Ma oggi, grazie al pap gel le cose sono cambiate radicalmente.

Pap gel: come funziona

Il kit di sbiancamento denti Carbo Smile, è composto da un bite, ovvero una mascherina trasparente removibile da apporre sui denti, e da 4 stick di pap gel. La mascherina, a sua volta, è dotata di 16 luci a led.

L'azione combinata fra le luci led della mascherina e il pap gel, produce un effetto sbiancante già dalle prime applicazioni.

Ma come si genera l'effetto di sbiancamento dei denti? La luce led e il pap gel producono il PAC, una sostanza che, al contatto con l'acqua naturalmente presente nel cavo orale, genera degli atomi di ossigeno capaci di sbiancare il colore dei denti.

A differenza di altri metodi, il pap gel è stato testato da laboratori universitari che confermano non solo l'efficacia dei risultati, ma anche la totale assenza di effetti collaterali per denti e gengive. In particolare i test effettuati dall'Università Federico II di Napoli, evidenziano che, dopo poche settimane dall'inizio del trattamento, i denti risultano più bianchi del 24,73%.

Inoltre, in aggiunta a questi vantaggi, va detto che è sufficiente un'applicazione al giorno per 30 giorni di pap gel, ridotte poi ad una sola volta a settimana, per recuperare l'originale luminosità del proprio sorriso.

DOMANDE FREQUENTI

Quante volte si usa il carbone attivo?

La polvere di carbone attivo va utilizzata 2 volte a settimana, spazzolando i denti dall'alto verso il basso.

Come si usa il kit sbiancamento denti?

Il kit Sbiancamento Denti è composto da 4 penne di PAP Gel e 1 Bite Led. Il gel si applica direttamente sui denti puliti, coprendone completamente l'arcata superiore ed inferiore con un sottile strato. Successivamente il bite va collegato al cellulare, attivato ed inserito in bocca. Si spegnerà in automatico dopo 16 minuti. A questo punto bisognerà sciacquare la bocca e il bite.

Qual è la differenza tra carbone attivo e PAP gel?

Il carbone attivo è principalmente uno SMACCHIANTE e viene utilizzato per rimuovere le macchie superficiali e, grazie al suo potere assorbente, a rimuovere impurità e batteri. Invece il PAP gel è SBIANCANTE e serve per schiarire a fondo il colore della dentina.

I prodotti Carbo Smile sono efficaci?

I prodotti Carbo Smile sono stati testati in laboratorio su un gruppo di volontari. Tutti hanno avuto dei risultati positivi e noi garantiamo che con la polvere di carbone attivo si avranno denti più bianchi del 11,65% in 2 utilizzi e con il kit sbiancamento denti più bianchi del 24,73% in due settimane.

Il carbone attivo danneggia i denti?

No, il carbone attivo Carbo Smile ha un RDA di 161, questo significa che l'abrasività è nella norma e può essere utilizzato anche quotidianamente. Per risultati efficaci basta utilizzarlo 2 volte a settimana.

Il PAP gel crea sensibilità ai denti?

No. Il PAP gel, a differenza di sbiancanti al perossido di idrogeno, è delicato su denti e gengive e non causa sensibilità.